Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

Tutto Treno

FLIRT e GTW per SI e FER

webAppaltoFerSistemi_StadlerAnsaldoBreda-1

il FLIRT per la FER (© Stadler)


06/11/2009 – Le imprese ferroviarie Sistemi Territoriali e Ferrovie Emilia Romagna, rispettivamente appartenenti alla regione Veneto ed alla regione Emilia Romagna, hanno lanciato insieme nel gennaio 2009 una gara per la fornitura complessiva di 34 convogli ferroviari destinati al trasporto regionale con opzioni per la fornitura di ulteriori 22 treni. La gara è stata vinta dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese formato da Stadler ed AnsaldoBreda, che insieme hanno presentato offerta per 32 elettrotreni ‘FLIRT’ a 3000 V cc e per 2 autotreni Diesel-elettriche GTW, nonché per le opzioni di ulteriori 20 elettrotreni ‘FLIRT’ a 3000 V cc e di 2 autotreni GTW.
Il volume dell’appalto ammonta a circa 200 Milioni di Euro. Al termine delle procedure amministrative in corso, è attesa a breve la sottoscrizione dei due contratti.
Il parco rotabile offerto a Sistemi Territoriali risulta così composto:
– 4 elettrotreni FLIRT (ETR 360) in composizione a 6 casse, con una capacità complessiva di 750 passeggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi). – 16 elettrotreni FLIRT (ETR 340) in composizione a 4 casse, con una capacità complessiva di 450 passeggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi). – 2 autotreni Diesel-elettriche GTW a 6 casse (ATR 120), con una capacità complessiva di 450 passeggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi).
Il parco rotabile offerto a Ferrovie Emilia Romagna risulta invece formato da 12 elettrotreni FLIRT (ETR 350) in composizione a 5 casse con una capacità complessiva di 550 passeggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi).
Gli elettrotreni e le autotreni offerti in gara sono dotati dei più moderni comfort per i passeggeri e rispondono agli elevati standard di sicurezza richiesti dagli Enti Ministeriali. Gli ambienti interni molto capienti offrono ampi vestiboli e spazi per le carrozzine e/o passeggini per i bambini, zone speciali dedicate alle persone diversamente abili nonché spazi opportuni dedicati al trasporto delle biciclette. I nuovi treni verranno costruiti in lega leggera di alluminio per ridurre i consumi energetici e potranno essere eserciti in multipla trazione per aumentare la capacità di trasporto passeggeri nelle ore di punta. Le velocità massime di servizio raggiungeranno rispettivamente i 160 km/h per gli elettrotreni ‘FLIRT’ e 140 km/h per le autotreni Diesel-elettriche GTW.
I treni offerti dispongono già dell’omologazione rilasciata dall’Agenzia ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie) e possono circolare senza restrizioni sull’intera Rete Ferroviaria Italiana (RFI).
Due ETR 340 e due ATR 120 sono già stati acquistati da Sistemi Territoriali: i convogli elettrici entreranno in servizio i prossimi mesi mentre quelli Diesel sono già utilizzati da tempo tra Venezia e Adria, con servizi fino a Chioggia, anche in doppia trazione con i tre casse ATR 110.
AnsaldoBreda e Stadler hanno deciso di partecipare insieme, per la prima volta, ad una gara per la fornitura di materiale rotabile. La partnership tra le due Società si basa su di un accordo di collaborazione per la produzione di elettrotreni della famiglia ‘FLIRT’ facenti Parte del portafoglio di prodotti Stadler.
Ognuno dei due partner parteciperà alla costruzione dei veicoli ferroviari mettendo a disposizione del Raggruppamento le specifiche competenze ed il proprio know-how tecnologico. Nello specifico, Stadler sarà responsabile della realizzazione dei veicoli di testa dei convogli, dell’impiantistica di trazione e degli ausiliari di bordo, dei carrelli motori e portanti; AnsaldoBreda sarà responsabile della produzione di tutte le casse intermedie, del loro allestimento e della composizione finale del treno, incluse la messa in servizio degli elettrotreni completi e la consegna ai clienti finali presso lo stabilimento di Pistoia. (Fonte Stadler/AnsaldoBreda)

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Modelli AUTO N. 128
EUR 6.90
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 320 - Luglio/Agosto 2017
EUR 10.90
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale