Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

SBB Cargo: conti del 2009 in linea con le attese


La E 484 013SR e la E 484 104 in partenza da Novara Boschetto per Domodossola. (28/04/2010; foto Paolo Di Lorenzo / tuttoTreno)


SBB Cargo, società di trasporto merci su rotaia leader sull’asse Nord-Sud Europa, ha chiuso il bilancio 2009 contenendo le perdite e riportando un risultato in linea con le attese.
Dal punto di vista delle prestazioni, la crisi congiunturale del mercato ha causato un calo del 7% rispetto al 2008, per un totale di 11.674 milioni di tonnellate-chilometro nette. Spicca, tuttavia, la performance di SBB Cargo Italia, affiliata italiana di SBB Cargo: nel 2009 la società ha registrato un incremento delle prestazioni di trasporto, passate da 914 a 1.134 milioni di tonnellate-chilometro (+24% rispetto al 2008).

Treno merci 44083 SBB Cargo trainato dalla E 484 105SR con le locomotive D 100 001SR e E 474 003SR di rimando. (Santhià, 16/01/2009; foto Massimo Rinaldi / tuttoTreno)
Treno merci 44083 SBB Cargo trainato dalla E 484 105SR con le locomotive D 100 001SR e E 474 003SR di rimando. (Santhià, 16/01/2009; foto Massimo Rinaldi / tuttoTreno)

Nonostante la crisi finanziaria che ha colpito il settore del trasporto merci, SBB Cargo è riuscita ad ammortizzare in parte le ripercussioni sul risultato aziendale, grazie a un incremento di produttività e a un adattamento dei sistemi di produzione alle fluttuazioni del mercato. Queste misure hanno generato un efficacia finanziaria di 115 milioni di CHF, anche se il 2009 ha comunque registrato una perdita operativa pari a 62,5 milioni di CHF a fronte dei 29,9 milioni di CHF del 2008.
Il ricavo da traffico è calato del 12,3%, passando a 915,6 milioni di CHF, mentre i proventi di trasporto hanno registrato un calo del 9% nel traffico nazionale svizzero e del 15% su quello internazionale.
Il contenimento delle perdite e l’ottenimento di una performance in linea con le aspettative rappresentano un risultato da cui ripartire nel 2010. “Il 2009 è stato un anno estremamente difficile per il sistema ferroviario cargo, dove tutte le società di settore hanno registrato cali massicci del fatturato e si sono viste costrette a mettere in atto ristrutturazioni a volte radicali”, ha dichiarato Marco Terranova, amministratore delegato di SBB Cargo Italia. “Nonostante questo, SBB Cargo è riuscita ad assorbire parzialmente l’effetto congiunturale negativo di questo periodo grazie a misure correttive per contrastare la flessione dei trasporti e a nuovi importanti impegni con i nostri clienti. Nel 2009, inoltre, abbiamo aggiunto in Italia nuove destinazioni alla nostra rete.”

Una E 484 di SBB Cargo alla esta del TEC 41035 Chiasso-Modena. (Codogno, 24/04/2010; foto Alessandro Destasi / tuttoTreno)
La E 474 002 di SBB Cargo Italia con un Merci padova interporto-Chiasso. (22/07/2006, Mestrino; foto Riccardo Fogagnolo / tuttoTreno)

Un segnale positivo proviene, infine, dagli investimenti che anche in questo momento di crisi SBB Cargo Italia continua a fare in corsi di specializzazione del personale viaggiante, veri e propri master per diventare macchinisti, verificatori o formatori treno. Infatti, la società ha appena concluso la selezione per il nuovo personale che intraprenderà percorsi formativi presso la scuola SBB Cargo Italia di Gallarate, finalizzati all’inserimento professionale in azienda.

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

tutto TRENO N. 319 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
TTM Extra n°7
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO & Storia n° 37
EUR 9.50
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale