Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Trenitalia: offerta estate 2010 in attesa dei nuovi treni AV ETR 1000

Uno dei rendering dell’ETR 1000, il nuovo treno AV di Trenitalia, attualmente in gara. (© Ferrovie dello Stato / tuttoTreno)

01/06/2010 – Stamane sono state aperte nella sede delle Ferrovie dello Stato le offerte per la gara da 1,2 miliardi di Euro relativa ai 50 treni AV per Trenitalia: le aziende che hanno risposto sono state l’Alstom, la Siemens, la Kawasaki e il consorzio tra AnsaldoBreda e Bombardier con due offerte valide. Infatti solo AnsaldoBreda/Bombardier e Alstom hanno presentato la documentazione completa: il consorzio con lo Zephiro e Alstom con un treno tutto nuovo per rispondere le specifiche tecniche richieste da Trenitalia che sono del tutto innovative rispetto al materiale rotabile fino ad oggi progettato. Ovviamente il nuovo treno avrà alcuni accorgimenti progettuali che l’industria ferroviaria oggi “vende” come innovativi: l’A.D. Moretti ha fatto specifico riferimento alla potenza distribuita e al carrello Jakob, utilizzati da FS per la prima volta al mondo sull’ETR 200 negli anni tenta dello scorso secolo.

Uno dei rendering dell’ETR 1000, il nuovo treno AV di Trenitalia, attualmente in gara. (© Ferrovie dello Stato / tuttoTreno)

Infatti Trenitalia vuole ordinare un treno la cui struttura e tecnologia, tramite compensazioni interne, possa permettere di viaggiare a 360 km/h (velocità massima con certificazione a +10% in prova) su linee oggi atte alla circolazione di treni da 300 km/h, senza creare particolari sollecitazioni all’infrastruttura stessa: questo permetterebbe, oltre ad una notevole diminuzione dei tempi di percorrenza, di avere un treno competitivo anche sull’infrastruttura europea. Infatti una delle specifiche richieste è la certificazione del treno, oltre che in Italia dove riceverà la classificazione come serie 1000, anche sulle reti AV e complementari tradizionali di Spagna, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera e Austria. Il primo treno di serie dovrà essere consegnato enro 30 mesi dalla dato di affidamento della commessa, prevista entro l’anno. Siemens e Kawasaki hanno comunicato, secondo quanto riferito dall’AD di Trenitalia Vincenzo Soprano, “di non essere riusciti a presentare un’offerta secondo i requisiti richiesti”

Alle 11,40, nella Casa del Jazz, ha invece avuto inizio la conferenza stampa per la presentazione dei servizi del nuovo orario in vigore dal 13 giugno prossimo per rispondere alla richiesta di mobilità anche con un’attenzione particolare ai turisti nella stagione estiva. Per quanto riguarda i prezzi su dodici relazioni (Milano – Roma; Milano – Napoli; Milano – Salerno; Roma – Torino; Roma – Calabria; Roma – Puglia; Roma – Venezia; Roma – Padova; Roma – Verona; Roma – Brescia; Roma – Udine; Roma – Bolzano) verranno offerti migliaia di biglietti a 19 euro.

Un ETR 500 in servizio sulla dorsale AV Roma-Milano in transito al P.M. San Pellegrino della linea AV/AC Firenze-Bologna. (30/05/2010; foto Stefano Patelli/ tuttoTreno)

Sul fronte software IBM ha sviluppato un nuovo sistema di prenotazione dei posti sui treni che può essere implementato con l’offerta dei prodotti o servizi dei partner di Trenitalia; il posto da prenotate potrà essere visualizzato on line su una “mappa grafica”. Il nuovo sistema entrerà entro fine 2011 a regime: il software è di proprietà di Trenitalia ma verrà commercializzato da IBM anche al di fuori del nostro paese. In vista del cambio d’orario il 7 giugno verrà inaugurato il restyling di Napoli Centrale. Entro sei mesi verrà completato il restyiling sulla 1ª classe del primo degli ETR 500. Nel parco entrano in servizio i 7 ETR 610 Trenitalia dei 14 ex-Cisalpino portando, entro marzo 2011, il parco dei Frecciargento AV a 34 treni tra cui i 12 ETR 600 e i 15 ETR 485. Nasce anche Trenitalia Card, una carta di credito rilasciata da Unicredit e facente parte del circuito MasterCard. Sul fronte bonus lo stesso potrà essere riaccreditato sulla carta di credito o, in alternativa, riutilizzabile per l’acquisto di un altro viaggio. Per la spedizione dei bagagli è possibile prenotare un servizio, attivato da Trenitalia con un operatore logistico, a 20 euro porta a porta nelle principali città servite dal servizio
Durante la conferenza stampa l’A.D. di FS Mauro Moretti ha comunicato che entro il giugno 2011 saranno terminati i lavori sulle stazioni di Roma Tiburtina e Torino Porta Susa, in via di riqualificazione per i servizi AV.

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Fascicolo Locomotive Trifase
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 322 - Ottobre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO Modellismo N. 71 - Settembre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO N. 321 - Settembre 2017
EUR 9.80
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale