Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Pendolino Alsom per PKP Intercity

Il rendering del Pendolino che Alstom realizzerà  per PKP Intercity nello stabilimento di Savigliano. (copyright Alstom / tuttoTreno)
Il rendering del Pendolino che Alstom realizzerà per PKP Intercity nello stabilimento di Savigliano. (copyright Alstom / tuttoTreno)

L’operatore polacco PKP Intercity, responsabile del trasporto passeggeri su lunghe percorrenze in Polonia, ha assegnato ad Alstom un contratto del valore di €665 milioni per la fornitura di 20 treni ad alta velocità Nuovo Pendolino. Il valore della commessa include anche la manutenzione completa dei treni per 17 anni e la costruzione di un nuovo deposito di manutenzione. La consegna dei primi treni è prevista per il 2014. I convogli, composti da 7 carrozze e in grado di raggiungere i 250 km/h, saranno basati sulla piattaforma Nuovo Pendolino e realizzati da Alstom in Italia nei siti di Savigliano (CN – 1.200 dipendenti), specializzato da oltre 30 anni nella produzione dei treni Pendolino, e Sesto San Giovanni (MI – 390 dipendenti), responsabile dei sistemi di trazione. La manutenzione completa dei treni sarà invece assicurata a Varsavia, in un nuovo deposito costruito appositamente da Alstom su un’area di 12.000 m², dove saranno impiegate circa 100 persone. PKP Intercity utilizzerà i treni sulle tratte già esistenti in Polonia: Varsavia-Danzica-Gdynia, Varsavia-Cracovia, Varsavia-Katowice, con una significativa riduzione dei tempi di percorrenza. I treni viaggeranno tra Varsavia e Danzica in 2 ore e mezza, e tra Varsavia e Cracovia o Varsavia e Katowice in poco più di 2 ore. “Questi nuovi treni, che grazie alla loro elevata tecnologia soddisfano i più alti standard di funzionalità e sicurezza, rappresenteranno per i passeggeri delle linee Polacche una nuova esperienza di qualità e comfort” – ha dichiarato Janusz Malnowski, Presidente di PKP Intercity. “L’acquisizione della commessa dell’operatore polacco PKP Intercity – ha dichiarato Pierre-Louis Bertina, Amministratore Delegato di Alstom Ferroviaria -, rappresenta l’ennesimo riconoscimento a livello internazionale non solo del Pendolino, il treno “Made in Italy” di maggior successo nel mondo, ma anche dell’eccellenza dei siti italiani di Alstom. Si tratta di un segnale positivo che, in un periodo non privo di difficoltà, conferma l’impegno di Alstom nel continuare a ricercare tutte le opportunità offerte dai mercati esteri, in attesa che anche il mercato domestico possa darci nuovamente l’opportunità di dimostrare le nostre competenze uniche nel settore ferroviario”. I Nuovi Pendolino di Alstom per PKP che, come richiesto dal cliente, non saranno ad assetto variabile, potranno trasportare fino a 402 passeggeri in totale comfort e sicurezza. Il design aerodinamico, l’isolamento acustico delle casse e la riduzione delle vibrazioni, soddisfano i nuovi standard europei in materia di rumorosità. Gli allestimenti interni con ampi corridoi e passaggi di intercomunicazione rendono particolarmente agevole l’accesso e il comfort dei passeggeri, mentre una sicurezza ottimale è garantita dal sistema di videosorveglianza a bordo. Riciclabili al 95%, i treni sono dotati di un sistema di frenatura a recupero di energia, che permette di risparmiare fino al 8% sui consumi e di riciclare fino al 97% dell’energia di frenata, che viene restituita alla linea. Oltre a soddisfare i più recenti standard europei in materia di interoperabilità (ERTMS), i convogli per PKP Intercity saranno dotati dei sistemi di segnalamento necessari per circolare non solo in Polonia, ma anche in Austria, Repubblica Ceca e Germania. La famiglia di treni progettata a Savigliano dall’inizio degli anni ’70, e famosa in tutto il mondo per la capacità di raggiungere alte velocità anche sulle linee tradizionali, rappresentano un successo internazionale. Vi sono attualmente 430 Pendolino che circolano in 12 Paesi: Germania, Cina, Spagna, Finlandia, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Slovenia, Svizzera, Russia e, adesso, anche Polonia. Questi treni hanno percorso più di 500 milioni di chilometri in servizio commerciale.

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Modelli AUTO N. 128
EUR 6.90
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 320 - Luglio/Agosto 2017
EUR 10.90
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale