Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Trenord: treni rinnovati sulla Milano–Tirano

La carrozza semipilota MDVE del primo treno Trenord composto da carrozze e locomotiva ad aver ricevuto la livrea sociale. (Tirano, 29/09/2012; foto Giuseppe Aresu / tuttoTreno)
La carrozza semipilota MDVE del primo treno Trenord composto da carrozze e locomotiva ad aver ricevuto la livrea sociale. (Tirano, 29/09/2012; foto Giuseppe Aresu / tuttoTreno)

Tirano, 29 settembre 2011 – Rinnovato il primo di sei treni da otto carrozze in servizio sulla Milano – Sondrio – Tirano per un investimento di 857mila euro. Duecentocinquantamila sono finanziamenti che rientrano nel programma di cooperazione tra Italia – Svizzera, Interreg sostenuto da Regione Lombardia, Provincia di Sondrio e Canton dei Grigioni, i restanti 607mila sono finanziati da Trenord. Il primo di questi treni è stato presentato oggi a Tirano alla presenza di Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenord, Walter Finkbohner, del Gruppo lavoro di Interreg, Massimo Sertori presidente Provincia di Sondrio, Pierpaolo Corradini, vicepresidente Provincia di Sondrio con delega ai Trasporti, Cassiano Luminati, presidente Valposchiavo, Raffaele Cattaneo, Assessore infrastrutture e mobilità Regione Lombardia.

Autorità  a bordo del primo treno Trenord composto da carrozze e locomotiva ad aver ricevuto la livrea sociale e rewampizzato con i fondi Interreg. (Tirano, 29/09/2011; foto Giuseppe Aresu / Trenord / tuttoTreno)
Autorità a bordo del primo treno Trenord composto da carrozze e locomotiva ad aver ricevuto la livrea sociale e rewampizzato con i fondi Interreg. (Tirano, 29/09/2011; foto Giuseppe Aresu / Trenord / tuttoTreno)

Il progetto Interreg prevede interventi su tutte le prime classi delle 6 composizioni che prestano servizio sulla Milano – Tirano allo scopo di migliorarne il decoro e l’efficienza. Grazie poi all’investimento di Trenord anche le 42 carrozze di seconda classe hanno subito una notevole revisione. L’obiettivo è aggiungere ulteriore qualità al servizio che si collega alla Tirano – St. Moritz, linea che vede ogni anno un milione di viaggiatori dei quali 400mila transitano dalla stazione di Tirano utilizzando i servizi di Trenord. Le carrozze di prima classe sono state quindi oggetto di una importante azione di restyling a partire dal colore della pellicolatura esterna. Si è deciso così di utilizzare il colore rosso che richiama proprio la caratteristica livrea del trenino del Bernina. Altri interventi hanno riguardato le parti meccaniche ed elettriche, il rifacimento dei pannelli delle pareti interne, il rivestimento del pavimento, la sostituzione dei rivestimenti delle sedute e il rifacimento delle toilette. Anche nelle carrozze di seconda classe sono state effettuati importanti lavori per migliorare il decoro, sempre a partire dalla pellicolatura esterna e sempre con particolari materiali antigraffiti. In questo caso le carrozze sono state “vestite” con la nuova livrea Trenord. Infine sono stati revisionati gli impianti di diffusione sonora, quello di climatizzazione e gli impianti delle porte.

“Questo progetto si inserisce nel più ampio piano di miglioramento del servizio ferroviario in Valtellina e in Lombardia più in generale – ha dichiarato Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenord – Queste azioni messe in campo per il miglioramento del servizio sono il risultato di un’importante e  fruttuosa collaborazione tra Trenord, gli enti locali, la provincia di Sondrio, Regione Lombardia e la Svizzera. Collaborazione – ha poi proseguito – che consentirà di restituire al territorio 6 treni rinnovati e che rimarranno in servizio solo su questa linea.”
La direttrice numero 7 Milano – Lecco – Sondrio – Tirano è frequentata quotidianamente da oltre 43mila persone. Nei giorni lavorativi la direttrice è servita da 144 corse. Il sabato vengono effettuate 132  corse, che diventano 84 nei giorni festivi. Da inizio mese hanno circolato su questa direttrice 3.454 treni, il 90% dei quali è arrivato a destinazione puntualmente. Fonte Trenord

Tirano, 29 settembre 2011 – Rinnovato il primo di sei treni da otto carrozze in servizio sulla Milano – Sondrio – Tirano per un investimento di 857mila euro. Duecentocinquantamila sono finanziamenti che rientrano nel programma di cooperazione tra Italia – Svizzera, Interreg sostenuto da Regione Lombardia, Provincia di Sondrio e Canton dei Grigioni, i restanti 607mila sono finanziati da Trenord. Il primo di questi treni è stato presentato oggi a Tirano alla presenza di Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenord, Walter Finkbohner, del Gruppo lavoro di Interreg, Massimo Sertori presidente Provincia di Sondrio, Pierpaolo Corradini, vicepresidente Provincia di Sondrio con delega ai Trasporti, Cassiano Luminati, presidente Valposchiavo, Raffaele Cattaneo, Assessore infrastrutture e mobilità Regione Lombardia. Il progetto Interreg prevede interventi su tutte le prime classi delle 6 composizioni che prestano servizio sulla Milano – Tirano allo scopo di migliorarne il decoro e l’efficienza. Grazie poi all’investimento di Trenord anche le 42 carrozze di seconda classe hanno subito una notevole revisione. L’obiettivo è aggiungere ulteriore qualità al servizio che si collega alla Tirano – St. Moritz, linea che vede ogni anno un milione di viaggiatori dei quali 400mila transitano dalla stazione di Tirano utilizzando i servizi di Trenord. Le carrozze di prima classe sono state quindi oggetto di una importante azione di restyling a partire dal colore della pellicolatura esterna. Si è deciso così di utilizzare il colore rosso che richiama proprio la caratteristica livrea del trenino del Bernina. Altri interventi hanno riguardato le parti meccaniche ed elettriche, il rifacimento dei pannelli delle pareti interne, il rivestimento del pavimento, la sostituzione dei rivestimenti delle sedute e il rifacimento delle toilette. Anche nelle carrozze di seconda classe sono state effettuati importanti lavori per migliorare il decoro, sempre a partire dalla pellicolatura esterna e sempre con particolari materiali antigraffiti. In questo caso le carrozze sono state “vestite” con la nuova livrea Trenord. Infine sono stati revisionati gli impianti di diffusione sonora, quello di climatizzazione e gli impianti delle porte.“Questo progetto si inserisce nel più ampio piano di miglioramento del servizio ferroviario in Valtellina e in Lombardia più in generale – ha dichiarato Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenord – Queste azioni messe in campo per il miglioramento del servizio sono il risultato di un’importante e  fruttuosa collaborazione tra Trenord, gli enti locali, la provincia di Sondrio, Regione Lombardia e la Svizzera. Collaborazione – ha poi proseguito – che consentirà di restituire al territorio 6 treni rinnovati e che rimarranno in servizio solo su questa linea.”La direttrice numero 7 Milano – Lecco – Sondrio – Tirano è frequentata quotidianamente da oltre 43mila persone. Nei giorni lavorativi la direttrice è servita da 144 corse. Il sabato vengono effettuate 132  corse, che diventano 84 nei giorni festivi. Da inizio mese hanno circolato su questa direttrice 3.454 treni, il 90% dei quali è arrivato a destinazione puntualmente. Fonte Trenord


 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

tutto TRENO N. 319 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
TTM Extra n°7
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO & Storia n° 37
EUR 9.50
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale