Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Accordo tra Alstom e la Città di Belgrado

Dragan Djilas, Sindaco della città di Belgrado, e Gian Luca Erbacci, Alstom Transport Vice President Sud Europa, hanno firmato alla presenza del Vicepremier serbo, Bozidar Djelic, e Pierre Lellouche, Segretario francese del commercio estero di Stato, un protocollo d’intesa per la costruzione di un nuovo sistema di trasporto pubblico su rotaia nella capitale serba. Uno studio preliminare determinerà tutte le funzionalità tecniche e operative della linea, compreso il tipo di materiale rotabile adatte a soddisfare le esigenze di trasporto della città. Il progetto riguarda una prima linea (L1) con 25 stazioni. Situata sulla riva meridionale del Danubio, la futura linea a forma «Y» dovrebbe collegare i quartieri centrali della città,  tra Ustanicka-Novi Merkator a Tvornicka da una riva, e da Zelesnicka Stanica Novi Beograd, dall’altra. Questo accordo apre un periodo di negoziazione durante il quale la città di Belgrado e Alstom dovranno definire il contesto e le condizioni di cooperazione per lo sviluppo delle diverse fasi del progetto. Il ruolo di Alstom, che opera in cordata con l’Italiana Ghella, consisterebbe nella costruzione di un sistema di trasporto completo, comprese le infrastrutture (posa dei binari, linee di contatto e di alimentazione), il segnalamento e la fornitura del materiale rotabile. Al termine delle negoziazioni, Alstom e la città di Belgrado, dovrebbero firmare un contratto che include anche il finanziamento del progetto. Il nuovo sistema di trasporto ferroviario è parte del piano urbanistico di “Belgrado 2021» che ha come obiettivo l’ampliamento e la modernizzazione  della rete di trasporto pubblico della capitale serba. Lo sviluppo del trasporto pubblico di Belgrado si basa su questa linea principale (L1), e sarà esteso ad altre due altre linee (L2 e L3). “Scegliendo Alstom, la città di Belgrado potrà beneficiare della nostra esperienza nell’offrire soluzioni per il trasporto urbano, sviluppata negli anni e già in servizio ogni giorno in città come Parigi, Istanbul e Singapore”, ha affermato Gian-Luca Erbacci. Fonte Alstom


 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

tutto TRENO N. 319 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
TTM Extra n°7
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO & Storia n° 37
EUR 9.50
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale