Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Cento anni di treno nel tacco d’Italia

Con l’obiettivo di commemorare il centenario della ferrovia Maglie – Gagliano del Capo – Nardò, inaugurata dall’AFS (Società Anonima delle Ferrovie Salentine) il 16 ottobre 1911, e nel contempo gli 80 anni delle Ferrovie del Sud – Est, fondate il 22 ottobre 1931, l’AISAF Onlus, con la collaborazione delle FSE, ha organizzato per il mese di ottobre tre treni speciali, denominati “del Centenario”, utilizzando il convoglio d’epoca “Salento Express”, terminato di restaurare proprio nel corso dell’anno corrente e già protagonista di numerosi viaggi ed esposizioni dal mese di marzo.

1 ottobre: “Salento Ciclotreno Express” Lecce – Gallipoli via Gagliano/Leuca Il primo viaggio del giorno 1 ottobre ha visto la partecipazione delle associazioni FIAB Cicloamici (Lecce) e il Ciclone (Maglie), in occasione del Cicloraduno Regionale 2011 FIAB; per l’evento è stato adoperato con successo il carro merci F1402 ex – AFS del 1900, alla sua prima uscita ufficiale, appositamente restaurato e attrezzato per il trasporto delle numerose biciclette, caricate nella stazione del capoluogo e poi scaricate a Maglie durante la sosta per permettere l’escursione a terra ai gitanti. Da qui il treno, composto anche dal bagagliaio DU 950 (OMS, 1940) e dalle due vetture “Carminati” Bz 614 (Breda, 1947) e ACz 758 (Carminati & Toselli, 1936) e trainato dalla locomotiva Diesel – elettrica BB 162 (Reggiane – Marelli, 1959), ha proseguito la sua corsa verso Casarano, via Gagliano/Leuca e, dopo una breve sosta per permettere una veloce visita della cittadina ai passeggeri rimasti a bordo, ha raggiunto Gallipoli dove nel pomeriggio ha raccolto i ciclisti, nel frattempo giunti presso il borgo ionico per poi rientrare in serata a Lecce.

15 ottobre: “Treno di S. Rocco” Lecce – Alezio Il secondo treno, effettuato con la collaborazione del comune di Alezio e denominato “di San Rocco”, in concomitanza della festa di San Rocco, ha visto protagonista la BB 162 al traino delle vetture AC 151 (all’interno della quale è stata allestita una piccola mostra fotografica, curata dall’AISAF, relativa alla storia delle FSE), Bz 614 e ACz 758. Dopo l’arrivo ad Alezio il convoglio è rimasto fermo in stazione a disposizione dei cittadini per le visite a bordo e nel pomeriggio ha proseguito la sua corsa verso Gallipoli per poter riportare in testa la locomotiva, operazione irrealizzabile nell’assuntoria di Alezio per il mancato funzionamento di un deviatoio. Da qui ha fatto seguito il ritorno ad Alezio e il rientro a Lecce nel tardo pomeriggio.

29 ottobre: “Il treno del Capo” Lecce – Gagliano/Leuca Il terzo e ultimo dei “Treni del Centenario”, espletato con la collaborazione del comune di Castrignano del Capo e di Caroli Hotel lo scorso 29 ottobre, con partenza da Lecce e destinazione Gagliano del Capo via Maglie, ha avuto in composizione la vettura a due assi AC 151, le “Carminati” Bz 614, ACz 758 e il carro chiuso F1402, anche in questo caso adibito al trasporto di biciclette. La trazione del convoglio è stata affidata alla locomotiva BB 159 (Reggiane – Marelli, 1959), restaurata nell’aspetto originale dai volontari dell’ATSP di Taranto e utilizzata a causa dell’indisponibilità prolungata della consueta titolare 162, inviata a Bari per la revisione periodica dell’impianto pneumatico. Una folla festante ha accolto in mattinata l’arrivo a Gagliano dove il treno è rimasto fermo sul primo binario a disposizione dei visitatori tra cui diverse classi delle scuole elementari locali. Nelle prime ore del pomeriggio, seguendo lo stesso itinerario del viaggio di andata il convoglio è rientrato a Lecce. A cura di Francesco Comaianni

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

tutto TRENO N. 319 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
TTM Extra n°7
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO & Storia n° 37
EUR 9.50
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale