Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Torino: 140 anni di tram

La costituzione dell’ATM dopo la delibera del Consiglio Comunale del 28 novembre 1906 è una tappa fondamentale nella storia del trasporto pubblico a Torino: una storia che, per quanto riguarda il trasporto su rotaia, ebbe inizio il 1° luglio 1871 quando il Comune concesse all’ing. Zaverio Avenati “la facoltà di collocare sul suolo pubblico un binario di guide di ferro per servizio di vetture o miniautobus a cavalli tra la Piazza Castello e la Barriera di Nizza, percorrendo le Vie Accademia delle Scienze e Lagrange e la strada di Nizza”. La “Barriera di Nizza” era il punto di accesso sud della cinta daziaria, in corrispondenza dell’attuale Piazza Carducci, uno dei punti di passaggio tra la città e la campagna, a due passi dal costruendo Deposito Locomotive di Torino Smistamento e dalla futura Fiat Lingotto. Il servizio, come riporta la “Gazzetta Piemontese” iniziò “in mezzo a grande concorso di cittadini” con una corsa inaugurale la sera del 29 dicembre di quello stesso 1871: 140 anni orsono. L’Associazione Torinese Tram Storici (ATTS) nel pomeriggio del 29 dicembre 2011 ha ricordato l’avvenimento con una corsa tra Piazza Carducci e Piazza Castello lungo via Madama Cristina, via Rossini e via Po, non essendo più percorribile il tracciato di 140 anni fa lungo via Nizza e via Lagrange. Mancando il tram a cavalli di allora, protagonista è stato il tram più antico di Torino: la motrice 116 della Diatto che – evento nell’evento- in questi mesi ha compiuto 100 anni. Le prenotazioni per la corsa rievocativa sono state così numerose che si è resa necessaria l’effettuazione di ulteriori viaggi, necessariamente limitati alla tratta Piazza Castello- Corso Vittorio Emanuele e, nonostante questo, parecchi torinesi informati dai quotidiani, sono rimasti a terra, o si sono accontentati di una foto ricordo. La corsa storica è partita alle 16.07 da Piazza Carducci, impiegando una ventina di minuti per arrivare in Piazza Castello e nonostante la velocità massima limitata a 15-20 km/h, per simulare la velocità del 1871, non è stata d’intralcio al traffico cittadino e agli autobus della linea 18. In margine notiamo un 2011 ricco di risultati eccellenti per il tram a Torino e per l’ATTS che con la collaborazione di GTT ha messo in servizio la linea storica 7, le motrici 312 della Stefer e la 201 di Bologna in occasione del TrolleyFestival di dicembre, mentre è in corso il restauro della 961 dell’ATAN di Napoli ed è in dirittura di arrivo quello della 447 di Trieste nell’ambito del progetto “Italia Unita in tram”. A cura di Emanuele Bufano e Angelo Nascimbene


 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Fascicolo Locomotive Trifase
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 322 - Ottobre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO Modellismo N. 71 - Settembre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO N. 321 - Settembre 2017
EUR 9.80
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale