Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Primove Bombardier: la trazione elettrica passa all’induzione.

E’ stata presentata il 31 maggio scorso ad Augsburg, in Germania, la nuova tecnologia di ricarica senza fili destinata all’impiego tranviario ed automobilistico basata sul principio di trasferimento di energia tramite induzione elettromagnetica. Dopo l’iniziale fase di sviluppo e sperimentazione in collaborazione con l’università di Braunschweig, Bombardier è stata in grado di illustrare, alla presenza della stampa internazionale, dei rappresentanti del governo federale e delle amministrazioni locali, il progetto pilota di questa nuova tecnologia che permetterà l’impiego di reti di trasporto urbane elettriche senza fare ricorso alle dispendiose infrastrutture necessarie all’alimentazione tramite linea aerea.
Il sistema si basa sul principio dell’induzione elettromagnetica fra spire metalliche affogate in pannelli prefabbricati posti fra le rotaie o sul fondo stradale ed un pattino metallico presente sul fondo del mezzo. La tecnologia, applicabile non solo in campo tranviario, ma sperimentata con successo anche su veicoli stradali ed autobus elettrici, permette di ricaricare sia in modalità statica che dinamica delle batterie/super-capacitori poste sul mezzo rendendo di fatto necessaria la posa dei punti di alimentazione solo in aree specifiche e permettendone l’attivazione direttamente dal veicolo, evitando quindi l’alimentazione costante dell’intera rete. 
Particolare cura è stata poi posta nella riduzione delle emissioni elettromagnetiche dannose per i passeggeri, per il personale o per altri dispositivi elettronici.

In concomitanza con l’evento, svoltosi nell’area di prova dell’impresa dei trasporti pubblici della città bavarese, il Ministero tedesco dei Trasporti, Infrastrutture e Sviluppo Urbano, che già ha contribuito al progetto tranviario ad Augsburg, ha poi ufficializzato un ulteriore finanziamento per 2,9 Mln di Euro destinati alla realizzazione di una prima rete di autobus elettrici basati sulla tecnologia Primove a Braunschweig in Bassa Sassonia. A cura di Marco Stellini

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Modelli AUTO 127
EUR 7.30
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 316 - Marzo 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENo Modellismo n° 69 Marzo 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
4°Fascicolo Locomotive Elletriche
EUR 12.00
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale