Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Sopralluogo dell’assessore Widmann al cantiere della stazione di Tel

Dal 30 giugno fino a domenica 15 luglio la tratta ferroviaria della Val Venosta tra Merano e Laces rimane chiusa per lavori a causa dello spostamento della fermata ferroviaria di Tel, che in futuro coinciderà con il punto di incrocio. Committente dei lavori è la STA – Strutture Trasporto Alto Adige S.p.A. I collegamenti sono garantiti con servizio di autobus sostitutivi.
“Si tratta di una misura di rilievo per i passeggeri della Val Venosta, per due motivi: spostando la fermata al punto di incrocio, il collegamento ferroviario ne guadagnerà in termini di stabilità di orario” afferma l’assessore provinciale alla mobilità Thomas Widmann “Inoltre Tel, che finora poteva essere servita solo ogni due ore, avrà un cadenzamento orario. A Lagundo invece i treni potranno effettuare addirittura tutte le fermate”.
I lavori riguardano l’adeguamento  della stazione di Tel con marciapiedi alti più di 55 cm  idonei anche all’esercizio futuro con Trazione Elettrica con treni ETR 170 della lunghezza totale di m 106,5 è inoltre prevista una maggior capacità dei binari di stazione con conseguente modifica agli impianti tecnologici.
Nell’ambito dei lavori viene effettuato anche un adeguamento della sezione utile libera della galleria di Monte San Giuseppe alla sagoma limite idonea all’esercizio futuro con l’elettrificazione, realizzato tramite l’ottimizzazione del tracciato plano-altimetrico;
in particolare l’ottimizzazione  prevede alcuni abbassamenti del piano dei binari da realizzarsi previa rimozione del binario e della massicciata, abbassamento della platea di calcestruzzo tramite fresature, e successiva ricostruzione del binario stesso.
Nell’ambito dei lavori è prevista anche la posa di deviatoi e lavori propedeutici alla futura realizzazione di un piccolo parco ferroviario lato Malles per il ricovero di mezzi ferroviari per lavori di manutenzione alla linea.
A seguito dell’attivazione della stazione di Tel sarà possibile la disattivazione della fermata di Tel-Ponte. Il costo complessivo dei lavori ammonta ad 1,5 milioni di euro. Fonte Ufficio Stampa Provincia Bolzano

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

tuttoTRENO Modellismo N. 71 - Settembre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO N. 321 - Settembre 2017
EUR 9.80
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale