Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Treni regionali: soppressione congelata, trattative con Roma

L’annunciata soppressione di treni regionali a partire dal 29 luglio resta al momento revocata: questo il princiale dato emerso dal vertice di oggi (26 luglio) a Roma tra Province, Ministero e Trenitalia. C’è di più: “Trenitalia è disponibile a negoziare sulle modalità di risparmio, il Ministero ha addirittura segnalato un’apertura riguardo alla possibilità che il prossimo anno la Provincia possa assumere la gestione dei treni interregionali”, sottolinea l’assessore provinciale alla mobilità Thomas Widmann.
Nell’immediato, spiega Widmann, “l’incontro a Roma tra il Ministero dei trasporti, Trenitalia e le Regioni interessate dalle cancellazioni annunciate ha prodotto la sospensione del provvedimento previsto da domenica 29 luglio”, sottolinea l’assessore. Trenitalia congela la decisione in attesa che il Ministero presenti entro meta’ settembre una soluzione per finanziare il servizio ferroviario.
Considerando che le risorse a favore di Trenitalia non verranno però aumentate, oggi a Roma si è concordato di trovare assieme alle Regioni una via di uscita. “Trenitalia deve fornirci un elenco dettagliato dei costi dei treni regionali per poter poi decidere dove ha senso intervenire per risparmiare corse e quindi risorse”, spiega Widmann. La prima tornata della trattativa è già fissata per inizio agosto.
Si registra inoltre un’importante apertura su un maggiore coinvolgimento della Giunta provinciale nella gestione del servizio regionale: “Ci è stato confermata la disponibilità ad avviare una negoziazione concreta per discutere dell’eventuale gestione in autonomia dei collegamenti regionali e dei mezzi finanziari da assicurare”, aggiunge l’assessore. Come già avvenuto nella protesta contro la cancellazione dei treni, anche nella nuova fase di trattative con Roma per l’assunzione di nuove competenze si punta sulla stretta collaborazione con il Trentino e gli altri territori coinvolti per portare avanti una strategia comune. Fonte Ufficio Stampa Provincia Bolzano

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Modelli AUTO N. 128
EUR 6.90
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 320 - Luglio/Agosto 2017
EUR 10.90
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale