Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Contratto lavoro autoferrotranvieri: i sindacati rompono le trattative

“Le aziende di trasporto pubblico locale associate ad ASSTRA ed ANAV rispediscono al mittente la responsabilità di aver interrotto le trattative per il rinnovo del  contratto degli autoferrotranvieri.  Come abbiamo scritto al Presidente della Commissione di Garanzia – spiegano Marcello Panettoni e Nicola Biscotti, rispettivamente presidente di ASSTRA e di Anav – le nostre associazioni hanno riaperto alcuni giorni fa  il tavolo del negoziato con le Organizzazioni Sindacali, come richiesto dalla Commissione stessa. Dopo i primi incontri durante i quali abbiamo illustrato le voci normative su cui impostare un confronto per assicurare una maggiore produttività al trasporto pubblico locale in cambio di aumenti salariali, in un momento di crisi gravissima non solo dell’Italia ma anche di un settore che, specialmente in alcune regioni, è sull’orlo del fallimento, aspettavamo che il  sindacato sospendesse lo sciopero del 16 novembre. Una sospensione che non è mai venuta. Non si fanno trattative con una pistola carica puntata  contro l’interlocutore, ci siamo limitati a farlo presente al Sindacato.”
“Per tutta risposta, le Organizzazioni Sindacali confermano lo sciopero e vorrebbero addossarcene la responsabilità di fronte  ai cittadini ed alla commissione di Garanzia – proseguono Panettoni e Biscotti – Ma stavolta noi non ci stiamo.   Ci sembra anzi  gravissimo che il Sindacato porti avanti una contrapposizione che poteva avere un senso, forse,  parecchi anni fa, quando nessun autoferrotranviere rischiava il posto di lavoro,  o nessuna azienda rischiava di chiudere. Oggi è questa la realtà che va affrontata. Il Sindacato ci attacca per il merito delle proposte  che abbiamo fatto?  Noi rispondiamo che chiedere ai lavoratori di lavorare meglio a fronte di un aumento in busta paga, mantenendo il posto di lavoro, non ci sembra una proposta  provocatoria, anzi. È l’unica possibile per non arrossire di fronte al resto del mondo del lavoro ed al paese in crisi”. Comunicato a cura di ASSTRA

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Fascicolo Locomotive Trifase
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 322 - Ottobre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO Modellismo N. 71 - Settembre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO N. 321 - Settembre 2017
EUR 9.80
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale