Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Ferrovia del Brennero: Durnwalder incontra il coordinatore UE Cox

Bolzano 14 novembre – 350 milioni per i lavori a Fortezza, 180 per quelli sul versante tirolese a Steinach, appalti al via in gennaio: sono gli ultimi aggiornamenti arrivati ieri dall’incontro a Bolzano tra il presidente della Provincia Lus Durnwalder e il coordinatore UE del Corridoio Berlino-Palermo, Pat Cox.
Prima della riunione della Comunità di azione ferrovia del Brennero, nella quale ha ceduto la presidenza di turno al collega tirolese Günther Platter, il presidente della Giunta provinciale Luis Durnwalder ha incontrato il coordinatore Ue del Corridoio TEN Berlino-Palermo, l’irandese Pat Cox, per un aggiornamento riguardo a tempistica e finanziamento del tunnel di base e delle tratte di accesso. Durnwalder ha informato Cox dello stato dei lavori sul versante italiano e del finanziamento prospettato dal CIPE, oltre che dei prossimi passi: a gennaio previsto il via alle gare di appalto per 350 milioni di euro a Fortezza e 180 per quelli sul versante tirolese a Steinach.
Pat Cox ha ribadito che l’ampliamento della linea del Brennero resta un progetto infrastrutturale di importanza europea, considerato prioritario dalla UE. “Si tratta ora di attendere le decisioni di Bruxelles per capire a quanto ammonterà il cofinanziamento UE al progetto del tunnel di base del Brennero nel periodo di programma 2014-2020″, ha spiegato Durnwalder dopo il colloquio. Potrebbe salire salire dall’attuale 27% al 40%, vale a dire oltre un miliardo di euro, e in questa direzione va l’impegno del coordinatore UE. “Ma se la percentuale dovesse essere inferiore, abbiamo concordato sull’opportunità di concentrarla sui lavori e progetti già in corso”, ha concluso Durnwalder. Fonte Provincia Bolzano

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Modelli AUTO 127
EUR 7.30
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 316 - Marzo 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENo Modellismo n° 69 Marzo 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
4°Fascicolo Locomotive Elletriche
EUR 12.00
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale