Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

100° GTW per la svizzera Thurbo

Martedì 12 febbraio è stato presentato ad Erlen il centesimo GTW della Thurbo, la società di trasporto del Nord-Est della Svizzera. Il RABe 526 800-8, costruito dalla Stadler Rail nell’impianto di Bussnang, fa parte di un ordine di 12 GTW di tipo 2/8 fatto nel 2010 per la S-Bahn del cantone di San Gallo.

Nel 1996, Stadler inizia la sua collaborazione con la Mittelthurgaubahn (MthB), consegnando il primo dei tre GTW Diesel ordinati per il servizio sulla linea Radolfzell–Stockach. Il primo dei 10 GTW elettrici di tipo 2/6 ordinati dalla MThB (RABe 526 680÷689) è consegnato nel 1998, per uso sulla linea Sciaffusa–Romanshorn (linea detta Seelinie, che corre lungo la riva sud del lago di Costanza). Al cambio orario di dicembre 2002, Thurbo, creata nel 2001, riprende la gestione del traffico regionale nel Nord-Est della Svizzera. Si vede anche attribuire i 10 GTW elettrici della MThB. Ma in vista dello sviluppo della rete, l’impresa ordina una serie di 80 GTW elettrici (41 GTW 2/6 RABe 526 701÷751 e 39 GTW 2/8 RABe 526 752÷790), consegnati tra il 2003 ed il 2006. Dopo la consegna dei 12 GTW 2/8 (RABe 526 791÷802), la società Thurbo avrà a disposizione per effettuare i suoi servizi 102 autotreni GTW (un treno che ha un gran successo nel mondo, con più di 560 esemplari venduti, come lo ha ricordato Peter Spuhler, proprietario e direttore generale della Stadler Rail). La nuova S-Bahn del cantone di San Gallo, accettata con un referendum popolare il 26 settembre 2010 da più dell’80% dei votanti, entrerà in servizio il prossimo 15 dicembre. Questa nuova S-Bahn offrirà un servizio cadenzato, con un treno o un bus ogni 30 minuti, su tutte le linee del cantone. Per la ferrovia, è previsto un aumento del 30% dell’offerta. Sono stati investiti 200 milioni di franchi (160 milioni di Euro) nella rinnovazione e nello sviluppo dell’infrastruttura ferroviaria, stanziati dalla Confederazione (150 mio) e dal Cantone (50 mio). Il parco rotabile sarà costituito in gran parte dal materiale della società Thurbo (quasi 50 GTW), ma sia le FFS (con 4 KISS a 6 elementi), sia il SOB (con 12 Flirt) metteranno a disposizione materiale rotabile. Oltre San Gallo, la nuova rete toccherà anche i cantoni di Turgovia, Appenzello Esterno, Glarona e i Grigioni. A cura di Fabien Perissinotto

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

Modelli AUTO N. 128
EUR 6.90
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO Modellismo N. 70 - Giugno 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 320 - Luglio/Agosto 2017
EUR 10.90
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale