Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 

News

Roma: Bombardier al Master di Ingegneria Ferroviaria alla Sapienza

Roma, 18 febbraio 2013 – Bombardier Transportation, leader nel settore delle tecnologie ferroviarie, conclude oggi la partecipazione al Master in Ingegneria delle Infrastrutture e dei Sistemi Ferroviari presso l’Università La Sapienza di Roma.
In particolare, Bombardier ha curato un modulo formativo sul tema delle applicazioni ferroviarie finalizzato a preparare ingegneri specializzati per l’industria ferroviaria. Nel corso delle lezioni gli studenti hanno affrontato un’ampia gamma di argomenti relativi al settore ferroviario, come infrastrutture, materiale rotabile, soluzioni di controllo e servizi di manutenzione, comprese le criticità legate all’attività ferroviaria.
Gli studenti che stanno frequentando il Master, sono stati selezionati tra un gruppo di 180 laureati in base al voto di laurea e al campo di specializzazione: ingegneria elettronica, meccanica, delle infrastrutture o civile. Molti degli studenti hanno già intrapreso una carriera nel settore ferroviario e si sono iscritti al corso per accrescere le proprie competenze.
Il modulo di lezioni Bombardier, che prende il nome di “Sharing Our Knowledge”, segue lo stesso format applicato per la formazione nel sito produttivo di Vado Ligure. Fornisce cioè agli studenti approfondimenti e consigli su temi centrali per il settore ferroviario, tra cui controllo di trazione dei treni, sistemi frenanti, carrelli, saldatura, sicurezza dei prodotti, omologazione e test, oltre a una panoramica sullo stato dell’arte dei processi di fabbricazione del materiale rotabile, della progettazione e gestione delle offerte.
“Il 25% dei nostri dipendenti sono ingegneri usciti dalle più importanti e prestigiose università italiane, spiega Roberto Tazzioli, Presidente Bombardier Transportation Italy. Da anni, Bombardier collabora con le più importanti università del mondo per attrarre i migliori talenti. Per questo, conclude Tazzioli, iniziative come il Master della Sapienza ci vedono e ci vedranno sempre al fianco delle Università nella consapevolezza che quanto più si avvicina il mondo della formazione a quello del lavoro tanto più si accelera e rende più agevole l’inserimento dei giovani in azienda”.
Sono oltre 200 gli ingegneri impiegati da Bombardier Transportation Italy nello stabilimento di Vado Ligure o nel centro d’ingegneria di Roma dove vengono sviluppati sistemi per la gestione del traffico ferroviario. Gli ingegneri Bombardier Transporation Italy, stanno attualmente lavorando ai più importanti progetti Bombardier, tra cui il nuovo Frecciarossa 1000, il treno ad altissima velocità per Trenitalia (V300ZEFIRO) e i sistemi di segnalamento e sicurezza ferroviaria di RFI del gruppo FS. Fonte Bombardier

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

tutto TRENO N. 318 - Maggio 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
TTM Extra n°7
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO N° 317 Aprile 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO & Storia n° 37
EUR 9.50
Dettagli [...]
Modelli AUTO 127
EUR 7.30
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale