Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 
 

News

Presentati i treni Civity per il FVG

Trieste, 6 marzo 2013 – “La promessa è stata mantenuta: i primi otto treni sono già in Italia ed hanno avviato le prove in linea, a fine estate saranno a disposizione dei cittadini del Friuli Venezia Giulia lungo la rete ferroviaria regionale”. L’assessore regionale alle Infrastrutture Riccardo Riccardi ha così “salutato”, alla stazione ferroviaria di Trieste, il primo degli otto elettrotreni “Civity” acquistati dalla Regione con finanziamenti propri dall’azienda spagnola CAF-Construcciones y Auxiliar de Ferrocarriles di Beasain e che oggi sono stati ufficialmente presentati.
“La Regione ha complessivamente impegnato per l’acquisto di nuovi treni, a disposizione del nostro Trasporto pubblico su rotaia, risorse pari ad 84 milioni di euro – ha sottolineato l’assessore Riccardi – grazie ai quali riteniamo oggi di poter assicurare un reale cambiamento al modo di viaggiare dei nostri pendolari, dei lavoratori e degli studenti”.
“In totale sono stati acquistati 12 convogli”, ha ricordato Riccardi, ringraziando ancora una volta i Comitati pendolari per il loro costante sostegno: “i primi otto entreranno dunque in servizio a fine estate, dopo tutta una serie di collaudi che vedranno i treni fare base a Cervignano del Friuli, mentre gli ulteriori quattro, a politensione, destinati anche a percorrere la linea ferroviaria austriaca, saranno pronti ad inizio 2015″.
Soddisfazione è stata espressa oggi dagli stessi rappresentanti dei tre Comitati pendolari attivi in regione – “la nostra attesa è stata tanta ma ora i risultati si vedono”, è stato detto – e dai responsabili della CAF, i quali hanno confermato come sino ad oggi tutti i collaudi hanno dato pieno esito positivo nei circa 3 mila chilometri già percorsi.
Alla presentazione sono intervenuti l’assessore regionale alle Finanze Sandra Savino, il direttore di Trenitalia FVG Maria Giaconia, i direttori commerciali Estero ed Europa di CAF, Jesus Esnaola e Julien Barrutia, ed il senior advisor di CAF Enrico Giberti.
I nuovi “Civity”, lunghi quasi 92 metri e con una velocità massima di 160 chilometri/ora, sono composti da cinque vetture; in totale il convoglio presenta 295 posti a sedere. In una delle vetture di estremità è possibile accogliere passeggeri disabili in carrozzina ed in due vetture i servizi igienici sono attrezzati per persone a ridotto grado di mobilità.
Nelle tre vetture intermedie la flessibilità della disposizione interna permette di ospitare sino a 30 biciclette. Tutte le vetture sono dotate di impianto di climatizzazione integrato, pannelli a Led per le informazioni ai passeggeri, impianti di videoregistrazione.
I primi otto Civity che entreranno in servizio saranno “battezzati” con i nomi delle città di Gorizia, Pordenone, Trieste ed Udine, Cividale del Friuli ed Aquileia (località inserite nell’elenco Patrimonio mondiale Unesco), Lignano Sabbiadoro e Grado. Fonte Regione Friuli Venezia Giulia

 

Carrello

QUESTO MESE IN EDICOLA

tutto TRENO N. 323 - Novembre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO & Storia n° 38
EUR 9.50
Dettagli [...]
Fascicolo Locomotive Trifase
EUR 12.00
Dettagli [...]
tutto TRENO N. 322 - Ottobre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO Modellismo N. 71 - Settembre 2017
EUR 7.50
Dettagli [...]
tutto TRENO TEMA N. 32 - SIEMENS
EUR 12.00
Dettagli [...]
 
Duegi Editrice - Abbonati alla rivista digitale