Carrello Contatti Forum Facebook Twitter  
 
 
 
SHOP
VISITA IL NUOVO STORE
Abbonamenti riviste
Abbonamenti riviste digitali
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie modelli auto
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Modelli promozionali
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi
 

LE ULTIME DA...

Tutto Treno
Tutto Treno Modellismo
Modelli Auto
 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
Programma Editoriale
La sede
Contatti
Comunicati stampa
 
 
 
 
 
 

RISULTATI DELLA RICERCA

FS Carrozze Ex CIWL delle FS (terzo Volume)

Di Fabio Cherubini e Luigi Voltan
108 pagine formato 30×24 copertina cartonata con sovracopertina
Di Fabio Cherubini e Luigi Voltan108 pagine formato 30×24 copertina cartonata con sovracopertina

L ’estate del 1971 segna uno spartiacque nel panorama storico dei prestigiosi servizi internazionali svolti dalla CIWL, la celeberrima Compagnia Internazionale delle Carrozze con Letti.
Da quel momento infatti, le Reti ferroviarie europee si assunsero l’onere di svolgere i servizi di carrozze con letti e ristorante, incorporando nel proprio parco una quota di veicoli che sino ad allora erano appartenuti alla Compagnia fondata 95 anni prima dall’ingegnere belga Georges Nagelmackers. Nel quadro del nuovo assetto delle assegnazioni di queste carrozze, destinate sia a servizi nazionali che in regime di Pool tra le varie Reti aderenti, troviamo 161 carrozze con letti e 30 carrozze ristorante a cassa metallica immatricolate nel parco FS, delle quali, tutto sommato, si è sempre parlato poco, nonostante la particolarità e l’interesse che questi rotabili possono suscitare. Numerosi treni che hanno percorso i nostri binari infatti, hanno annoverato sino a non moltissimi anni fa carrozze delle tipologie illustrate in queste pagine. Tra questi citiamo il “Rome Express”, il “Palatino” ed il famosissimo “Treno Azzurro” Milano – Napoli e viceversa ed il suo erede, la coppia di rapidi 905/906, i quali avevano in composizione fino ai primi anni Ottanta una carrozza ristorante “Pistoiesi” che poteva raggiungere i 180 km/h. A partire dalle più vecchie carrozze Tipo Z sino alle più moderne MU, ispirate ai criteri di unificazione europea nel frattempo sopraggiunti, questo volume si ripropone dunque di illustrare le caratteristiche e le classificazioni che hanno contraddistinto tali veicoli, senza tuttavia trascurare l’evoluzione storica dei servizi svolti dalle carrozze CIWL nel nostro Paese, che terminano con l’attuale Venice Simplon Orient Express, attualmente svolto con carrozze ex CIWL abbondantemente rimaneggiate dal punto di vista tecnico. Il lettore troverà anche accenni ed immagini di quei veicoli, quali carrozze Pullman o bagagliai, che non sono mai stati immatricolati nel parco delle carrozze FS, ma che hanno comunque percorso i nostri binari in occasione dei più svariati servizi, anche di agenzia, nel loro lungo periodo di esercizio.

EUR 35.00Prezzo:
 

Carrello

GUIDA ALLO SHOP

Consigli per lo shop
Metodi di pagamento
Spedizioni
IL TUO CARRELLO