Contatti Forum Facebook Twitter Linkedin Blog  
 

QUESTO MESE IN EDICOLA

tuttoTRENO n° 377 - novembre 2022
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO& Storia n° 48 - novembre 2022
EUR 9.50
Dettagli [...]
 
SHOP ON LINE
VISITA IL NOSTRO STORE
Abbonamenti riviste
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti
 
 






 

News

Trenitalia: novità orario e offerta commerciale

Con il nuovo orario 2013 di Trenitalia, in vigore dal prossimo 9 dicembre, l’offerta delle Frecce – la metropolitana d’Italia – si fa ancora più frequente, veloce e conveniente, soprattutto per i viaggi del fine settimana, le andate e ritorno in giornata, le famiglie con ragazzi fino a 15 anni.
E’ un’offerta che, con oltre 200 Frecce al giorno, punta a consolidare e superare i successi conseguiti nel corso del 2012: 35 milioni di viaggi sulle Frecce nei primi 11 mesi dell’anno, con un incremento del 7% rispetto al 2011. Quaranta milioni di viaggiatori attesi entro fine anno, di cui quasi 30 solo sulle Frecce AV. Un indice di puntualità che si attesta al 98% e un 96% di clienti che esprime un giudizio positivo sull’esperienza di viaggio. Esperienza destinata ad arricchirsi, nel 2013, con le nuove carrozze bistrot/ristorante, firmate Giugiaro, in composizione ai Frecciarossa.
L’aumento delle corse avverrà in due step, il 9 dicembre e il 13 gennaio 2013.
A regime saranno 10 in più le Frecce AV tra Roma e Napoli a disposizione dei clienti Trenitalia. Sei le nuove corse in più tra Milano – Bologna – Roma e Napoli, quattro delle quali attive da gennaio, tre in più tra Torino e Roma e tra Torino e Milano. Con l’orario 2013, tra Milano e Torino si arricchiranno anche i collegamenti Frecciabianca con sei corse aggiuntive che porteranno a un totale di 44 le Frecce che ogni giorno uniranno le due città, quasi a farne un’unica grande metropoli. Raddoppiano e diventano 4 al giorno le corse dei Frecciargento con capolinea Venezia e Napoli. E, da gennaio 2013, passano da 4 a 6 i Frecciargento tra Bolzano e Roma. Due Frecce in più anche tra Bologna e Firenze e tra Roma e Firenze. Su quest’ultima rotta, e sulla Napoli – Firenze, dal 9 dicembre i tempi di viaggio diminuiranno di 5 minuti.
Le Frecce AV si confermano quindi, sempre di più, la metropolitana veloce d’Italia. In sintesi: 94 corse al giorno tra Firenze e Bologna, 92 tra Firenze e Roma, 76 tra Milano e Roma, 56 sulla rotta Roma- Napoli, 47 sulla Milano – Napoli, 36 tra Roma e Venezia, 24 tra Torino e Roma, 26 tra Torino e Milano, 6 tra Roma e la Puglia.
Il network delle Frecce AV si arricchisce e integra con quello degli 84 Frecciabianca quotidiani, dieci in più rispetto all’orario 2012, che dal 9 dicembre si estenderà anche alla Calabria e alla Romagna, con 4 corse tra Roma e Reggio Calabria e 2 tra Roma e Ravenna che sostituiscono, senza variazioni di prezzo, i precedenti Eurostar. Il network dei Frecciabianca esporta i plus dell’Alta Velocità anche sulla rete convenzionale con 42 collegamenti al giorno tra Milano e Venezia/Trieste/Udine di cui 18 (+6) prolungati su Torino, 24 treni sulla linea Adriatica, di cui 12 (+2) tra Milano e la Puglia, 4 (+2) tra Venezia e Lecce, 2 sulla Torino Lecce. 12 Frecciabianca anche sulla Genova – Roma, oltre ai citati Roma – Reggio e Roma – Ravenna.
Sulle rotte internazionali, dopo il successo del primo anno di circolazione del Venezia – Parigi, con oltre 300 mila viaggiatori ed un load factor  medio dell’ 82%, Thello – il servizio offerto da TVT, la società italo francese fra Trenitalia e Veolia Transdev – raddoppia la propria offerta con il nuovo collegamento Roma/Firenze/Bologna – Parigi, con partenza alle 19.25 dalla Capitale italiana e arrivo a Parigi alle 10.18 e, nel percorso inverso, partenza alle 19.14 e arrivo a Roma alle 10.12 del giorno successivo.
L’offerta Trenitalia cresce anche in convenienza. Insieme ai biglietti Super Economy ed Economy, ne sono stati venduti 9 milioni da giugno ai primi di dicembre, si amplia il numero di rotte dove sarà possibile viaggiare con la formula andata e ritorno in giornata, a 69 euro in standard o seconda classe e a 89 in business o in 1^ classe, con un risparmio fino al 40% rispetto all’acquisto di due viaggi distinti. La formula, che estende la convenienza dell’andata e ritorno in giornata sulle Frecce AV anche ai viaggi di medio raggio, potrà essere utilizzata, ad esempio, sulla Milano – Bologna, la Roma – Napoli, la Bari – Roma, la Venezia – Firenze. Da gennaio, poi, la formula andata e ritorno si propone ai clienti CartaFreccia anche nella versione weekend, per partenze il sabato e rientro la domenica, offrendo quindi un’opportunità di notevole risparmio per le gite del fine settimana e un concreto incentivo al turismo interno. Sempre sul fronte delle novità commerciali, passa da 12 a 15 anni il limite di età per usufruire delle riduzioni previste per i ragazzi. Fonte FS Italiane

 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
La sede
Contatti

LE ULTIME DA...

tuttoTRENO
tuttoTRENO Modellismo
 

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi