Contatti Forum Facebook Twitter Linkedin Blog  
 

QUESTO MESE IN EDICOLA

tuttoTRENO n° 377 - novembre 2022
EUR 7.50
Dettagli [...]
tuttoTRENO& Storia n° 48 - novembre 2022
EUR 9.50
Dettagli [...]
 
SHOP ON LINE
VISITA IL NOSTRO STORE
Abbonamenti riviste
Libri
DVD
Kit e accessori
Calendari
Arretrati
Monografie a tema
Monografie TTM Extra
Download PDF
Download PDF gratuiti
Ricerca prodotti
 
 






 

News

Halling – Roma 6 finestrini, la motrice di servizio 343!

Una bella notizia che arriva quando tuttoTRENO di settembre è già chiuso e allora la mettiamo on line.
Halling ha lanciato una nuova produzione di tram italiani.
La serie dei modelli “Roma 6 finestrini” di HALLING Modelle è costituita da due motrici e due rimorchi in livrea biverde ed inoltre una motrice di servizio e diversi carri. La consegna dei modelli della motrice di servizio e dei carri è appena iniziata, i modelli delle motrici e dei rimorchi nella livrea biverde saranno presentati all’Hobby Model Expo di Milano (Novegro) a fine settembre. Si accettano prenotazioni per questi modelli in tiratura limitata!
La consegna delle prime unità dei tram a 6 finestrini iniziò nel 1911. Per causa della Prima guerra mondiale fu ritardata la consegna di ulteriori vetture, ed infatti le motrici a partire con il numero 289 sono state messe in servizio tra il 1919 e il 1921. Le motrici tranviarie romane erano dotate di numeri dispari. Almeno due di queste motrici furono utilizzate come vetture di servizio insieme a dei carri.
I rimorchi hanno costituito il più grande gruppo di rimorchi della tranvia nella città eterna per molto tempo. Anche la loro consegna è avvenuta in diverse serie e da diversi produttori a partire dal 1914 fino al 1924. La dismissione dei veicoli a due assi iniziò nei primi anni ‘60.
Il modello della motrice di servizio può essere ottimamente abbinato con i diversi tipi di carri. Tutti i modelli dei carri sono dotati di un gancio per l’accoppiamento dei modelli e di un carico fine di massicciata, che serve anche come zavorra allo stesso tempo. Sono disponibili i ganci magnetici!
Nella solita maniera giocosa, i modelli dei tram Oldtimer romani sono prodotti con grande sforzo per includere il maggior numero possibile di dettagli. Numerosi aggiuntivi e tabelloni di destinazione permettono un ulteriore individualizzazione dei modelli. I pantografi tipici e molto filigrani, sono di concezione completamente nuova e prodotti in ottone. Sono acquistabili anche separatamente come kit o come pantografo pronto per l’aggiornamento di altri modelli.

La serie dei modelli “Roma 6 finestrini” di HALLING Modelle è costituita da due motrici e due rimorchi in livrea biverde ed inoltre una motrice di servizio e diversi carri. La consegna dei modelli della motrice di servizio e dei carri è appena iniziata, i modelli delle motrici e dei rimorchi nella livrea biverde saranno presentati all’Hobby Model Expo di Milano (Novegro) a fine settembre. Si accettano prenotazioni per questi modelli in tiratura limitata!
La consegna delle prime unità dei tram a 6 finestrini iniziò nel 1911. Per causa della Prima guerra mondiale fu ritardata la consegna di ulteriori vetture, ed infatti le motrici a partire con il numero 289 sono state messe in servizio tra il 1919 e il 1921. Le motrici tranviarie romane erano dotate di numeri dispari. Almeno due di queste motrici furono utilizzate come vetture di servizio insieme a dei carri.
I rimorchi hanno costituito il più grande gruppo di rimorchi della tranvia nella città eterna per molto tempo. Anche la loro consegna è avvenuta in diverse serie e da diversi produttori a partire dal 1914 fino al 1924. La dismissione dei veicoli a due assi iniziò nei primi anni ‘60.
Il modello della motrice di servizio può essere ottimamente abbinato con i diversi tipi di carri. Tutti i modelli dei carri sono dotati di un gancio per l’accoppiamento dei modelli e di un carico fine di massicciata, che serve anche come zavorra allo stesso tempo. Sono disponibili i ganci magnetici!
Nella solita maniera giocosa, i modelli dei tram Oldtimer romani sono prodotti con grande sforzo per includere il maggior numero possibile di dettagli. Numerosi aggiuntivi e tabelloni di destinazione permettono un ulteriore individualizzazione dei modelli. I pantografi tipici e molto filigrani, sono di concezione completamente nuova e prodotti in ottone. Sono acquistabili anche separatamente come kit o come pantografo pronto per l’aggiornamento di altri modelli. A cura della Redazione Modellismo

 
A PROPOSITO DI DUEGI...
Duegi Story
Conosci la Redazione
La sede
Contatti

LE ULTIME DA...

tuttoTRENO
tuttoTRENO Modellismo
 

COMMUNITY DUEGI

Entra nel Forum
Sondaggio
Fotogallery
Link
Appuntamenti
Negozi